Giulietta Maditerraodivolo

trasferirsi in thailandia:
QUanto costa vivere a phuket?

Oggi sono sempre di più gli italiani che sognano di trasferirsi in Thailandia. Ma è vero che si vive con poco?

vivere in thailandia

Se il tuo sogno è quello di andare a vivere in Thailandia, sicuramente ti sarai chiesta/o quanti soldi si spendono a vivere qui.

Ovviamente il prezzo varia a seconda dello stile di vita, perché ovviamente più si è ricchi e più si spende, pertanto ho deciso di fare un conto mensile delle spese di una persona che ha uno stile di vita normale, senza vivere in povertà ma nemmeno nel lusso. Quella persona sono io! 😀 

Sarò onesta, non dovete credere a quegli articoli che promettono la vita qui con meno di 500 euro al mese! 

Non mi credete? 

Io vivo qui da due anni e ora vi darò il permesso di farmi i conti in tasca!

Spero che questo articolo vi sia d’aiuto. 

Invito gli altri expat a commentare l’articolo per integrarlo con le proprie esperienze personali. 

Buona lettura!

Il Baht ora è forte sull'Euro!

Premessa: il Baht thailandese in questo momento è molto forte sull’Euro, pertanto ho deciso di scrivere l’articolo in baht e farvi una conversione al cambio di oggi, ma ricordate che potrebbe variare!

Casa

A Phuket si può affittare un piccolo appartamento in un condo per circa 10.000 Baht al mese, una stanza stile thai per 4.000 baht o una casa circa sui 15.000 Baht al mese. Diciamo che per l’affitto si spende in media dai 300 ai 400 euro al  mese. Ovviamente esistono case anche molto più costose e belle. Una villetta con piscina al sud dell’isola parte dai 35.000 Baht come affitto. 

Generalmente si lasciano due caparre ai proprietari e spesso si fa il contratto senza agenzia. 

Ci sono aree più care e meno care, è logico che la vicinanza al mare fa aumentare il prezzo.

A Kata spendevo 14.000 Baht di affitto, ora vivo a Chalong e spendo 12.000 Baht. 

 

Bollette

L’acqua costa poco, io ricevo di solito circa un paio di euro al mese di bolletta (60/80 Baht), ma ci sono case dove i proprietari fanno pagare circa 300 Baht perché ci fanno la cresta. Chiedete di pagare l’aqua voi direttamente ricevendo la bolletta a casa e pagandola al 7eleven. 

Luce: una piccola casa con un condizionatore accesso qualche ora al giorno viene a costare di luce sui 1000 Baht, 1500 Baht con un uso costante. Diciamo che per la luce si spendono dai 30 ai 40 euro, ma senza aria condizionata la bolletta può essere anche di 15 euro al mese. 

Gas: non esiste il gas 😀 Però potete attaccare la bombola del gas alla vostra cucina per cucinare. Costo per ricaricarla: ridicolo, io la cambio ogni circa 5 mesi e pago meno di 10 euro. 

Internet: fibra ovunque a 100 mega (e funziona) costa circa 17 euro al mese. Viva 3BB. In certe zone vi sono 500 e anche 1000 mega (1000 mega costa circa 50 euro al mese).

Bere e mangiare a Phuket

E’ comune in Thailandia mangiare fuori. La cucina Thai è economica e nei ristorantini locali si mangia un piatto con anche solo 50 Baht, ma sulla costa il prezzo sale a circa 80 Baht. Mangiare una pizza costa circa 200 Baht, la pasta idem. La carne di pollo e maiale è economica, mentre la mucca è più cara e spesso non è buona, a meno che non sia importata. 

Vi sono tantissimi tipi di frutta tropicale buonissima e verdure saporite a costi irrisori. 

Una confezione di 6 bottiglie di acqua costa circa 50 Baht (l’aqua del rubinetto non è potabile) o si possono utilizzare i bottiglioni giganti da far riempire per pochi soldi.

In generale io e il mio compagno spendiamo 500 Baht al giorno (1000 nel weekend perché magari ci concediamo un po di svago) per mangiare, bere e comprare il cibo ai nostri gatti e galline. Mangiamo quasi sempre fuori o portiamo il cibo a casa. A casa cuciniamo la pasta (50 o 60 baht circa per 500 gr), frittate, carne, verdure. Non ho il forno e non ho il microonde. 

Auto e motorino

Un noleggio mensile per un motorino può essere di circa 3000 Baht, il mio motorino però è comprato e lo pago a rate: spendo 3.150 Baht al mese di rata. Gli interessi sono accettabili. 

L’assicurazione costa (se non ricordo male) 300 Baht. 

La patente se siete residenti qui costa circa 300 Baht e i documenti da fare in immigration per ottenerla sono sempre circa 200 o 300 Baht. 

L’auto a noleggio costa dai 12.000 Baht in su al mese (ovviamente per noleggi lunghi). 

Comprare un auto costa come in Italia.

La benzina è economica, sempre sotto i 30 Baht al litro!

Con la macchina che uso a volte (una Yaris) il pieno mi costa 1.000 Baht. Direi che a confronto della Fiesta che ho in Italia non è male, è la metà!

 

Sanità

La sanità è a pagamento e gli ospedali sono davvero carissimi. Bisogna assolutamente assicurarsi con qualche compagnia di assicurazioni o lavorare qui e ottenere una social security (costa 750 Baht al mese e si accede agli ospedali governativi come il Vachira o il Mission). Gli ospedali governativi non sono molto belli e l’assistenza non è certo quella del Bangkok hospital dove pare di essere in un hotel a 5 stelle, ma i medici sono in gamba e ne uscirete vivi. Non mi credete? Io sono stata sottoposta a un intervento chirurgico in anestesia totale al Vachira di Phuket e ne sono uscita tutta in ordine. Ricordatevi però quando vi ricoverano di comprarvi il sapone e che l’acqua per lavarvi è fredda. Suvvia, siete in Thailandia, serve spirito di adattamento!

Un’assicurazione annuale è difficile da calcolare perché varia da età, patologie ecc. Posso dire che costa di media 1000 euro all’anno e si fa facilmente con compagnie anche all’estero online. 

Una visita dal dottore costa due soldini (dai 100 ai 300 Baht), i farmaci sono quasi sempre da banco e costano poco. 

Le cliniche per i denti sono tantissime, all’avanguardia e poco care. 

Le cliniche private per fare i prelievi sono veloci e a prezzi ragionevoli. 

Due conti veloci

Facciamo una media molto generica sulle spese minime per una persona che vive e lavora qui da sola in un mese:

AFFITTO: 14.000 Baht

BOLLETTE: 2.000 Baht

RATA MOTORINO: 3000 Baht

BENZINA PER MOTORINO: 300 Baht

ASSICURAZIONE SANITARIA con SOCIAL SECURITY: 750 Baht

CIBO, ACQUA e PICCOLE COSE PER LA CASA: 15.000 Baht 

TOTALE: 34.750 Baht = 1000 Euro. 

 

E i visti?

In Thailandia si pagano anche i visti, generalmente un’estensione o un visto nuovo costa 1900 Baht, da aggiungere anche la spesa di un visarun ogni tanto (a seconda del tipo di visto).

Si può vivere con meno di 1000 euro al mese?

Si, si può vivendo in una stanza stile thai magari senza aria condizionata. 

Ma mi domando se sia un vivere o un sopravvivere. 

In generale penso che sotto i 700 euro al mese a Phuket non ci puoi proprio stare, o ci stai un mese e poi torni depresso.

Infine, bisogna calcolare anche il prezzo di un volo per rientrare in Italia, che per me è obbligatorio almeno una volta all’anno per non dare via di testa. 

La mia conclusione è che vivere a Phuket è tendenzialmente caro se vuoi fare una vita dignitosa rispetto ad altri paesi. Tuttavia vivere su un’isola circondata da spiagge tropicali e andare a lavorare in ciabatte a me non spiace ed, essendo una persona non troppo legata allo shopping e ai beni materiali, vivo felice.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e se vivi qui ti invito a commentare con qualche esperienza personale. 

A presto!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp

YOUTUBE